ENZO BALDONI, una vittima dimenticata

Raffaele Baldoni ospite a CortoperScelta per la proiezione di “Una vittima dimenticata”, dedicato al fratello Enzo Baldoni, giornalista scomparso in Irak nel 2004

RAFFAELE BALDONI, fratello del giornalista ENZO BALDONI, scomparso in IRAQ nel 2004, sarà ospite del festival del cinema breve CortoperScelta, lunedì 25 agosto, presso il Cinema Margherita di Cupra Marittima (AP), ore 21.30.

Per l’occasione sarà proiettato il documentario “Una vittima dimenticata”, dedicato ad Enzo Baldoni per la regia di Claudio Moschin (TSI, Televisione Svizzera Italiana).

Pressappochismo e indifferenza: è morto anche per queste ragioni Enzo Baldoni, giornalista e pubblicitario, rapito, ucciso e infine inghiottito nel nulla iracheno 4 anni fa, il 26 agosto 2004. Il suo corpo non è mai stato trovato. C’è chi dice che forse non è mai stato cercato volutamente. E la confusa situazione politica italiana poi ha fatto il resto, tra equivoci e ironie feroci. Cosicché tutti via via si sono più che mai defilati su questa vicenda. Dove è rimasta solo la famiglia Baldoni, che da quattro anni si batte per riavere le spoglie, o ciò che resta, del loro caro. Ucciso dal terrorismo irakeno ma anche da chi in Italia avrebbe dovuto e potuto aiutarlo, e non l’ha fatto.

“Io credo che non sia stato fatto abbastanza, anzi, penso che non sia stato fatto niente, per far sì che il corpo di Enzo potesse tornare a casa. Mio figlio è stato dimenticato”. Parole del padre di Enzo, Antonio Baldoni, e anche del fratello di Enzo, Raffaele.

“Continuiamo a pensare che non sia difficile arrivare a Enzo. Ma il fatto è che è stato dimenticato e con lui la sua vicenda. Dalla politica e dai giornalisti. Chi potrebbe fare qualcosa forse ha altro da fare e non reputa il recupero della salma di mio figlio una cosa importante.”

CortoperScelta 2008  www.cortoperscelta.it

 

 

 

 

Annunci

Pubblicato il 23 agosto 2008, in festival, ufficio stampa con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...