Il dolce maggio. Un inedito di Godard

La notte della rivolta a Saint-Germain, le barricate per le strade del quartiere latino, le assemblee di massa alla Sorbona. Le manifestazioni dei sindacati, gli slogan della sinistra rivoluzionaria. Tutto questo venne filmato da Jean-Luc Godard e poi montato in un film di un’ora e mezza dal titolo LE JOLIE MOIS DE MAI (Il dolce mese di maggio). Si tratta di un documento inedito del ’68 francese  (copia unica in pellicola) che sembrava fosse andato perduto per sempre. Godard non aveva i soldi per il negativo, e in un’intervista confessò di non sapere che fine avesse fatto. Anni dopo, il Circolo anarchico milanese “Ponte della Ghisolfa” acquisisce l’archivio della Cineteca Obraz, e nel lavoro di catalogazione spunta la sorpresa: una scatola con la scritta Le jolie mois de mai di Chris Marker, Jean-Luc Godard, Alain Resnais e altri. Godard montò il film insieme a Marker e Resnais, con immagini dei giorni successivi. Marker intervistò gli studenti che all’Accademia di Belle Arti serigrafavano i disegni sulla storia della rivolta. Il documentario sarà presentato il 16 gennaio al Circolo della Ghisolfa, con introduzione di Enrico Livraghi della Cineteca Obraz.  [fonte: “Liberazione”]

   

Annunci

Pubblicato il 15 gennaio 2008, in ufficio stampa con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...